Blog: http://angeloinvolo.ilcannocchiale.it

aria di marzo...aria pazza...tempeste ormonali!

Proprio una bella giornata, che dire?!…un cielo limpido, un candido sole, un’aria fresca di nuove cose quasi come a sentire l’arrivo della primavera. Provo a respirare profondamente e a chiudere gli occhi…non so perché, ma mi ritrovo a pensare a quei giorni …alla gita scolastica, alla spensieratezza che faceva <b>Marzo, tutti in gita scolastica<br>Tre milioni di studenti in viaggio</b>di un giorno uno di quelli indimenticabili da scriverci pagine e pagine di diario segreto.
Ripensavo agli scongiuri dei giorni addietro affinché nel giorno della gita ci fosse il sole; all’eccitazione nello scegliere cosa indossare con la speranza che “Lui” si accorgesse di te; alla paura di non sentire la sveglia in tempo, e alla mania di svegliarsi ogni ora per guardare l’orologio.
Alla fine però è tutto pronto... si dà il via all’appello prima della partenza (appello noiosamente ripetuto ad ogni salita e discesa del pullman) accompagnato dalle solite raccomandazioni dei professori, ma tanto ci sarà sempre qualcuno che si perderà!
In ogni gita scolastica che si rispetti non può mancare la musica…una colonna sonora chilometro dopo chilometro accompagnata da un via vai tra ragazzi seduti nell’ultima fila, logicamente i primi posti ad essere occupati e contesi, e la postazione dell’autista per decidere cosa ascoltare.
Ahahah…avventure dentro le amicizie, amori che nascono, primi baci, milioni di foto scattate…tutto accade in un solo giorno!
E senza accorgersene si è già sul pullman per il ritorno e, come da copione,  si intona una sola canzone…

..respiri piano per non far rumore…

Pubblicato il 16/2/2009 alle 13.24 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web